martedì, novembre 20, 2007

Ride the Sky+Epica+Sonata Arctica - 13/11/2007

Decisamente soddisfatto.
Non me lo aspettavo dall’ inizio della serata, dato che il concerto era all’ Alcatraz a Milano e ovviamente mi sono perso, avendo sbagliato strada…
Fatto sta che sono arrivato per le 19:20 circa, e i Ride The Sky avevano gia iniziato; gruppo sconosciuto per me, ma devo dire la verita’: non è male che non li conosco…Classico Metal di stampo tedesco trito e ritrito, con il cantante che sembrava il fratello di quello dei Simply Red (Bella Nico!!!)
Dopo è stato il turno degli Epica…Sapevo chi erano, ma non li avevo mai ascoltati….Gruppo formato da 2 voci…. Una che faceva Growling e Shouting, l’ altra melodica… E che melodia… Dato che era una voce di una svedesona di un metro e 90, capelli rossi lisci, lineamenti mooooooooooooolto dolci…. Insomma, utile e dilettevole uniti; ottima performance, mi sono davvero piaciuti…Un gruppo in piu’ da seguire.
Ore 20:58, l’inizio della performance dei Sonata Arctica; si inizia con un intro di pianoforte (mamma mia…) seguito da “Black & White” e “Paid in Full”, tratti dall’ ultimo album; poi hanno pescato dal loro repertorio pezzi coinvolgenti come “San Sebastian”, “8th Comandment”, “Victoria’s Secret” e “Gravenimage”, alternati a ballate o pezzi piu’ tranquilli come “Tallulah”, “Broken”,”Caleb” e “It won’t fade”.
Stupenda poi l’interazione del cantante Tony Kakko col pubblico; ci ha diviso in tre gruppi, di cui il primo che doveva fare i piatti della batteria, il secondo il rullante e il terzo la cassa; fatto sta che ci ha guidato a fare un ritmo che non mi era nuovo…. Infatti abbiamo cantato a assieme a lui “We will rock you” dei Queen!!!
Beh, tirando le somme, ottima serata, che mi ha un po’ riportato alle belle vibrazioni di quando ascoltavo SOLO Metal…..

E chissa’ che non ritorni a farlo…
Posta un commento